Falsi e fatti pure male

Non capisco ancora bene il meccanismo per il quale la gente crea falsi profili su facebook, ma dopo un paio di annetti qui dentro, mi sento di dichiarare quanto segue:

su 10 nick farlocchi qui in facebook, 5 sono uomini camuffati da donne che mandano messaggi hot a vere donne per scoprire se hanno tendenze lesbiche.Il perché ed il per come mi sfugge, ma lo scoprirò presto vista l’immane collezione che mi ritrovo, dalla brunetta casa e chiesa alla biondona vamp.. che se proprio dovessi darvi un consiglio spassionato, cercate almeno di staccarvi dai due stereotipi, che non è così ovvio che io mi voglia ritrovare una mia gemella siamese ma nemmeno una sciatta col mollettone…suvvia al prossimo che si impegna seriamente, giuro gli rispondo.

3 sono di donne che si fingono altre donne, maiale che più maiale non si può, per scoprire se il proprio partner fa lo scemo con le altre. Ma mica gli scrivono ciao come stai, macché, via di turpiloqui spinti dove il più innocente è “prendimi ora sul comodino” offendendosi subito dopo nel constatare che il proprio lui ne è piacevolmente felice. Non capisco cosa ci si potesse aspettare come reazione, tipo mi fai schifo brutta tettona? Pussa via figona in perizoma e calze a rete? Quando si dice che ve la cercate però ma soprattutto, quando si dice che gli uomini credano ancora ai miracoli..

1 solo, poveretto, è un uomo che tenta di fare la stessa cosa con la propria donna, ma gli esce malissimo, beccato due nanosecondi dopo. Anche perché per far cadere una donna in trappola, non si può puntare dritto al sesso come si fa con gli uomini, bisogna lavorarsela ai fianchi per mesi: mandarle messaggi carini, faccine con occhioni a cuore, interessarsi al suo lavoro, alla famiglia, mettere più mi piace possibili su link melodrammatici, commentare dicendo cose intelligenti…alla fine un uomo, che fa già fatica a farlo seriamente, desiste e spera persino che lo faccia qualcun altro al posto suo.

E l’ultimo, il più sfigato fra tutti è lui: il padre di famiglia, il perfettino sociale che si trasforma in uomo cattivo, volgare ai massimi livelli. E’ il classico represso che usa il nick per offendere, mandare messaggi minatori e commentare pesantemente tutto il commentabile, persino il nuovo gusto amarena della gelateria sotto casa. Si iscrive a 3000 gruppi e non gli importa di cosa si parla, lui entra e manda a cagare tutti, poi torna a casa e scende a buttare l’immondizia mentre accompagna la suocera a fare la pedicure.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...